Caricamento
&

Processo a Colombo. Scoperta o sterminio?

0 Ratings

Speravamo di non vedere più scene del genere. Credevamo che l’abbattere statue fosse roba da Talebani. Da pseudo-stato islamico. Invece, è quanto accade, oggi, nella “civilissima” America, decisa a cancellare ogni tributo all’illustre genovese. Certo, Colombo ha le sue colpe. Fu, senz’altro, uno schiavista. Non meno di molti suoi contemporanei. Le fonti ne hanno rivelato i metodi brutali. Tuttavia, su di lui v’è ancora molta confusione: uomo del medioevo, uomo del rinascimento, uomo di scienza, cattivo amministratore, assetato d’oro e di ricchezze, fervente crociato, brutale assassino. Può darsi che qualcuna di queste definizioni gli sia confacente, anche se il nostro non è certo uno che si lascia incasellare. Ma ch’egli si sia macchiato d’un vero genocidio significa, forse, travisare i fatti. Ciò non vuol dire ch’egli non possa assurgere a simbolo della sete di conquista degli Europei. Ad altri queste valutazioni. A noi interessa soltanto mettere un po’ d’ordine.

Aggiungi alla Libreria

Panoramica

“Musarra è storico troppo fine e ormai – nonostante la giovane età – esperto per non vaccinare il lettore dalla continua tentazione moralistico-anacronistica, una delle più frequenti trappole nelle quali cade spesso chi ama la divulgazione storica: attenzione ai giudizi avventati e inopportuni. Certe scelte dell’Ammiraglio e della gente del suo tempo rischiano di venir giudicate con leggerezza come ‘razziste’ e ‘genocide’. Ma il razzismo e il genocidio hanno una triste storia recente e recentissima che in qualche modo può essere collegata a eventi vecchi di secoli, ma che pure è strettamente connessa al processo storico della Modernità più vicina a noi. Nella storia, ripetiamo, è necessario ‘comprendere’ nel senso non di ‘giustificare’, ma di intus-legere. L’autore ce ne offre i dati sicuri (preziosa la seconda parte del libro, dedicata alle voci dirette delle fonti) e ce ne fornisce gli strumenti critici. Teniamo sempre ben presente che la fortuna di un buon libro di storia è il risultato non solo della qualità di chi lo scrive, ma anche dell’intelligenza di chi lo legge” (dalla Prefazione di Franco Cardini)

Dettagli del libro
  • Autore: ANTONIO MUSARRA
    • Editore: La Vela
    • Lingua: Italiano
    • ISBN: 978-88-99661-36-6
    • Dimensioni: 12x18
      • Lunghezza: 264 pagine
Recensioni dei clienti

LIBRI DI &

CONDIVIDI QUESTO LIBRO

Registration

Forgotten Password?

X

.

Per poter effettuare gli ordini è consigliabile ma NON OBBLIGATORIO  registrarsi cliccando QUI oppure il bottone rosso in alto a sinistra "Login/Register" Attenzione: Dopo la registrazione controllare di aver ricevuto l'email di verifica anche anche tra lo spam e cliccare il link per autenticare la registrazione. p.s. registrarsi permette di accedere all'area-cliente riservata in cui si può vedere la propria liberia digitale, l'elenco degli ordini, i propri dati di spedizione/fatturazione...